Bologna: Chiedevano denaro per associazione di non udenti. Due donne denunciate dalla Polizia Locale.

Il comportamento delle due ha insospettito gli agenti in borghese. Dagli accertamenti condotti è emerso l’inesistenza dell’associazione

0
1133

BOLOGNA – Gli agenti della locale di Bologna hanno denunciato per truffa ed esercizio molesto dell’accattonaggio due donne.

Sabato scorso, delle ragazze hanno fermato due agenti in borghese, del reparto di Polizia Commerciale della Polizia Locale, durante un servizio antiabusivismo, chiedendo loro dei fondi a favore di un’associazione di persone disabili e non udenti.

Il comportamento delle due donne ha palesato nei due agenti, fin da subito, dei sospetti, in quanto alle domande poste dagli operatori, hanno risposto senza esitazione, dimostrando di capire e parlare perfettamente.

Dopo che gli agenti si sono qualificati, sono iniziati gli accertamenti sul materiale in possesso delle due donne, che ha portato rilevare l’inesistenza della fantomatica associazione. Le due sono state quindi denunciate e sanzionate con un verbale da 200 euro e tutto il loro materiale è stato posto sotto sequestro.