Castronno: denunciati truffatori dell’asfalto.

“Denunciate sempre e non abbiate paura”,queste le parole le sindaco Gabri, dopo che un cittadino del posto ha notato e denunciato strani lavori su una strada privata.

0
76

Si chiama la “truffa dell’asfalto”, una tecnica usata da alcuni truffatori stranieri che propongono ai cittadini privati un’asfaltatura economica e veloce. Un residente del posto, notando strani lavori sul manto stradale, si è subito reso conto che i mezzi usati non appartenevano ad alcuna ditta del comune ma riportavano un nome straniero. Insospettito da questo particolare ha immediatamente segnalato alle forze dell’ordine l’accaduto.

Da un primo controllo, effettuato dagli agenti della Polizia locale e con il coinvolgimento del primo Cittadino, si è evinto che non ci fossero richieste di autorizzazioni in corso nell’ufficio tecnico del comune. Ad intervenire sul luogo il corpo dei carabinieri, all’arrivo delle auto alcuni operai sono fuggiti e altri sono stati fermati.

Effettuati alcuni controlli, sono stati posti sotto sequestro i mezzi e i truffatori sono stati denunciati.

Protagonisti della truffa un gruppo di rumeni senza alcun permesso per eseguire i lavori. La Polizia Locale, a supporto dei Carabinieri, ha messo a disposizione un agente con specifica conoscenza della lingua rumena così da fare da tramite tra i denunciati e gli agenti dei Carabinieri.

Il Sindaco Gabri commenta così la vicenda : «Non so cosa accadrà ora a queste persone di certo non potranno più lavorare, visto che non hanno più mezzi a disposizione. Invito sempre a denunciare: quello che è accaduto ieri è la prova che se si trova il coraggio di andare a fondo delle questioni e di chiedere l’aiuto alle forze dell’ordine i risultati si ottengono. Tra l’altro suggerisco ai cittadini di Albizzate, vittima della stessa truffa, di sporgere denuncia: visto che ora sono stati identificati, le accuse a loro carico potrebbero essere ancora più pesanti».