Genova: pusher offre droga agli agenti della Polizia Locale. Arrestato

Processato per direttissima è stato imposto al ragazzo divieto di dimora nel centro storico.

0
852

Genova: pusher offre droga agli agenti
della Polizia Locale. Arrestato

Durante uno degli abituali servizi di pattuglia del reparto Sicurezza urbana della Polizia locale, lungo le strade del centro storico di Genova, gli agenti in borghese sono stati avvicinati da un ragazzo che ha chiesto loro se avessero bisogno di “qualcosa”.

L’ispettore e gli agenti si sono mostrati interessati alla proposta del giovane senegalese, il quale, senza troppi giochi di parole, ha domandato se fossero interessati a “comprare del fumo” al prezzo di 20 euro al pezzo.

Il personale della Sicurezza urbana ha temporeggiato, sapendo che i pusher sono soliti a nascondere la droga nelle vicinanze, per sfuggire con facilità ai controlli delle forze dell’ordine.

Il ventiquattrenne, destinatario di un ordine di espulsione entro 7 giorni del Questore datato 2 novembre, pluripregiudicato per vari reati di spaccio di sostanze stupefacenti, ha portato i poliziotti, nel luogo in cui aveva nascosto la merce. Dopo aver chiamato i rinforzi, per il senegalese sono scattate le manette. Nel covo sono state trovate 4 barrette di hashish per un totale di 2,42 grammi, poi sequestrate.

Processato per direttissima, all’arrestato è stato imposto il divieto di dimora nel centro storico genovese. L’uomo ha scelto il patteggiamento con rito abbreviato, ovvero una condanna a 4 mesi e 20 giorni di reclusione.