Legittimo l’autovelox sull’Adriatica a Cervia

RAVENNA – Il Tribunale di Ravenna in appello ha dichiarato legittimo l’impianto sanzionatorio relativo agli autovelox di Via Romea Nord (SS 16 Adriatica).

A darne notizia il Comune di Cervia. I vari contenziosi discussi davanti ai Giudici di pace hanno consolidato una giurisprudenza costante a favore del Comune di Cervia, orientamento confermato nei primi tre appelli dal Tribunale Ravennate.

Nella nota del comune si legge: “Le violazioni sono state rilevate dalla Polizia Locale del Comune di Cervia con apparecchiatura fissa Traffiphot IIISR-Photor&V matr. 593-100/60596 om. Min. 4130 del 24.06.2004, dotata di valida taratura LAT e gestita direttamente dalla P.L. di Cervia ai sensi dell’art. 345 c. 4° Reg. Es. CdS, posizionata in Via Romea Nord (SS 16 Adriatica). Per le violazioni di cui trattasi la velocità è stata determinata tenuto contro della riduzione del 5% con minimo di 5 Km/h (art. 345 c. 2 D.P.R. 495/92) comprensiva della tolleranza strumentale stabilita in sede di approvazione dell’apparecchiatura suddetta.” “Il limite è dei 70 km/h, giusta ordinanza adottata da Anas n. 55/98, ente competente sulla strada de quo Le violazioni non venivano contestate immediatamente in quanto l’accertamento è stato effettuato attraverso apparecchiatura di cui all’art. 201 c. 1bis lett. e) C.d.S. su un tratto di strada individuata con Decreto del Prefetto di Ravenna di cui al prot. n. 731/2014/Area III del 16.06.2014, ai sensi dell’art. 4 Legge n. 168/2002 . Tra l’altro tutta la documentazione relativa all’autovelox è consultabile al sito del comune di Cervia, sia relativa all’installazione, taratura e manutenzione dei due velox installati.”

“Anche la cartellonistica apposta è corretta, così come accertato dal Giudice di Pace e dal Tribunale di Ravenna. La postazione descritta deve servire a limitare innanzitutto gli incidenti, frequenti in tale intersezione; con le recentissime sentenze n. 1228/2018 , n. 1244/2018 n. 1280/2018 del Tribunale di Ravenna, che hanno confermato in toto la legittimità della postazione in argomento. Il Comune in primo grado e in appello è stato difeso dall’avvocato del comune Silvia Medini e dalla Polizia locale di Cervia.”

Commenta

Articoli correlati

Falconara: Si dimettono i vertici della Polizia Locale.

Alberto Brunetti, comandante della Polizia Locale di Falconare, rassegna le dimissioni insieme al suo vice, Mirco Bellagamba. Nella lettera,...

Atti osceni davanti a minorenni. Arrestato dalla Polizia Locale di Pisa

Gli agenti della polizia locale hanno arrestato ieri, mercoledì 9 giugno, una persona accusata di atti osceni in luogo pubblico compiuti davanti...

Cinigiano: Polizia Locale completa corso di primo soccorso

Il personale di Polizia locale del Comune di Cinigiano, provincia di Grosseto, ha terminato il Corso di Formazione di Basic Life Support...

Seguici

1,171FansLike

Ultimi Post

Falconara: Si dimettono i vertici della Polizia Locale.

Alberto Brunetti, comandante della Polizia Locale di Falconare, rassegna le dimissioni insieme al suo vice, Mirco Bellagamba. Nella lettera,...

Atti osceni davanti a minorenni. Arrestato dalla Polizia Locale di Pisa

Gli agenti della polizia locale hanno arrestato ieri, mercoledì 9 giugno, una persona accusata di atti osceni in luogo pubblico compiuti davanti...

Cinigiano: Polizia Locale completa corso di primo soccorso

Il personale di Polizia locale del Comune di Cinigiano, provincia di Grosseto, ha terminato il Corso di Formazione di Basic Life Support...

Genova: Per la Polizia Locale divieto di indossare piercing e gioielli.

Il nuovo regolamento di Polizia Locale sarà votato, martedì 8 giugno, in consiglio comunale a Genova. Tra i tanti veti, gli aspetti...

Saronno: mutande con disegni erotici vendute al mercato; cliente chiama la Polizia Locale.

Una cliente stava passeggiando tra le bancarelle del mercato di Saronno, quando una serie di immagini replicate su un paio di boxer,...