Mette il guinzaglio alla compagna, arrestato dai vigili

NAPOLI – Ha messo al collo della sua compagna, che lo voleva lasciare, il guinzaglio del cane ma è stato arrestato dagli agenti della polizia locale.

Giudicato per direttissima è stato condannato. Il fatto è avvenuto a Napoli, nei pressi dei Gradoni di Chiaia. La donna, che aveva deciso di lasciare il suo compagno, è stata raggiunta dall’uomo che dapprima l’ha colpita a pugni e schiaffi e poi ha messo al collo il guinzaglio del cane della donna, che è svenuta. Portata in ospedale, sono stati riscontrati traumi guaribili in 21 giorni.

Quando gli agenti sono giunti sul posto l’uomo ha detto che la donna era svenuta per un malore e che lui stava tentando di farla rinvenire ma le persone presenti sul posto continuavano a inveire contro di lui. Sul posto sono giunti i soccorritori del “118” che hanno prestato le prime cure alla vittima per poi portarla in ospedale.

L’uomo, invece, è stato dapprima portato in un vicino locale pubblico anche per sottrarlo all’ira della folla e poi negli uffici della polizia locale dove è stato identificato. In ospedale, la donna agli agenti ha detto che il suo compagno per gelosia era solito reagire in modo violento. E l’ultimo episodio era la reazione alla decisione di lasciarlo.

La vittima è stata raggiunta in strada dove era in attesa di un taxi. Quindi, secondo quanto ricostruito, è stata strattonata e colpita con pugni e schiaffi. Poi l’aggressore ha preso il guinzaglio del cane e lo ha messo al collo della donna.

Arrestato su disposizione del pm di turno l’uomo è stato giudicato per direttissima e condannato a un anno e quattro mesi (pena sospesa) oltre alla applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima.

(Ansa)

Commenta

Articoli correlati

Castronno: denunciati truffatori dell’asfalto.

Si chiama la “truffa dell'asfalto”, una tecnica usata da alcuni truffatori stranieri che propongono ai cittadini privati un'asfaltatura economica e veloce. Un...

Pistoia: sequestrate 12 tonnellate di rifiuti pericolosi

Per contrastare le violazioni ambientali e garantire la sicurezza stradale,il 24 febbraio 2021 è stato siglato un accordo tra i comuni (Sambuca...

Contagi in aumento a Cosenza, la Polizia Locale con il megafono invita i cittadini ad indossare la mascherina ed evitare assembramenti

Questo è uno dei messaggi trasmessi all'altoparlante dall'auto della Polizia della città di Cosenza: «Si invita la cittadinanza ad evitare gli assembramenti...

Seguici

1,105FansLike

Ultimi Post

Castronno: denunciati truffatori dell’asfalto.

Si chiama la “truffa dell'asfalto”, una tecnica usata da alcuni truffatori stranieri che propongono ai cittadini privati un'asfaltatura economica e veloce. Un...

Pistoia: sequestrate 12 tonnellate di rifiuti pericolosi

Per contrastare le violazioni ambientali e garantire la sicurezza stradale,il 24 febbraio 2021 è stato siglato un accordo tra i comuni (Sambuca...

Contagi in aumento a Cosenza, la Polizia Locale con il megafono invita i cittadini ad indossare la mascherina ed evitare assembramenti

Questo è uno dei messaggi trasmessi all'altoparlante dall'auto della Polizia della città di Cosenza: «Si invita la cittadinanza ad evitare gli assembramenti...

Genova: campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale da parte della Polizia Locale.

A partire dal 13 Aprile, per sensibilizzare i cittadini gli utenti della strada, grandi e piccoli, il Ministero della Sicurezza e il...

I taser arrivano a Venezia

Nell'esperimento di sei mesi, ogni turno coinvolgerà due agenti. Entro pochi giorni, gli operatori della polizia locale verranno formati (per due settimane)...