Parchi e giardini più sicuri, intensificati i controlli nel weekend del 25 aprile.

Lissone: Alcune pattuglie della Polizia Locale vigileranno in borghese nei luoghi di maggiore assembramento.

0
167

Dal weekend del 25 aprile, la Polizia Locale implementerà la vigilanza nei pressi delle aree verdi del comune lombardo di Lissone.

Con la primavera che avanza e le giornate di caldo alle porte, l’amministrazione comunale, guidata dalla sindaca Concetta Monguzzi, ha richiesto agli agenti di implementare i controlli, soprattutto durante i fine settimana.

Il sabato e la domenica sono i giorni in cui i giovanissimi e le famiglie si riversano nei parchi, are gioco e giardini a discapito del rispetto nelle norme vigenti in questo periodo di pandemia.

Il comando di via Gramsci potenzierà i presidi della polizia locale, mettendo a disposizione alcune pattuglie di agenti in borghese, allo scopo di controllare e ridurre gli assembramenti, limitare i comportamenti di disturbo della quiete pubblica e ambientale, assicurando una maggiore vivibilità degli spazi all’aperto.

Nella maggior parte dei casi si tratta di far rispettare semplici norme di convivenza civile” – chiarisce il nuovo comandante della polizia locale Matteo Caimi -. “Il regolamento in vigore vieta il consumo di bevande alcoliche all’interno delle aree verdi e richiama al corretto utilizzo dell’arredo urbano, compresi i giochi per i bambini. Una particolare attenzione verrà posta anche in tema della corretta gestione degli animali che frequentano i nostri giardini”.

L’aumento dei controlli nelle aree verdi da parte delle pattuglie degli agenti locali in divisa o in abiti borghesi, garantirà azioni mirate e coordinate, volte al miglioramento del decoro urbano e della sicurezza dei parchi e giardini pubblici.

È in fase di valutazione la decisione di affiancare alle pattuglie di agenti le associazioni di volontariato e d’Arma già attive sul territorio, per accrescere e ottimizzare il servizio di presidio e controllo anti assembramento nei fine settimana del mese di maggio.