Contagi in aumento a Cosenza, la Polizia Locale con il megafono invita i cittadini ad indossare la mascherina ed evitare assembramenti

Le auto della Polizia Locale nel capoluogo bruzio girano per le strade della città, invitando le persone a lasciare le proprie case il meno possibile

0
127

Questo è uno dei messaggi trasmessi all’altoparlante dall’auto della Polizia della città di Cosenza: «Si invita la cittadinanza ad evitare gli assembramenti e ad utilizzare sempre la mascherina, per la propria sicurezza».

In Calabria le persone risultate positive al Coronavirus sono 52.484.

Particolare attenzione sulla città di Cosenza e all’intera provincia dove non si arresta il numero dei positivi e il numero dei decessi aumenta di giorno in giorno.

Le ambulanze, con i pazienti a bordo in attesa di ricovero, sono costrette a rimanere in fila davanti al nosocomio bruzio.

Proprio come un anno fa, il comune ha mobilitato la polizia cittadina per invitare i residenti a lasciare le loro case il meno possibile a causa dell’aumento dei casi di malattie infettive registrati in città negli ultimi giorni.

Nei giorni scorsi la Calabria è passata in zona arancione, alcuni comuni della provincia di Cosenza rimarranno in zona rossa.

Vista la gravità della situazione, il sindaco della città di Cosenza ha firmato l’ordinanza della chiusura delle scuole e ha invitato i propri cittadini a rispettare le norme anti contagio e non creare assembramenti in città.