A Cagliari la Polizia Locale si riprende la strada

Attraverso l’aumento del presidio nelle zone sensibili e il potenziamento del Corpo, che di recente ha accolto 34 nuovi agenti. E altri 20 arriveranno entro la fine del 2022.

“C’è un nuovo sceriffo in città”: Guido Calzia approda al Comando del Corpo di Polizia Municipale di Cagliari il primo settembre 2021. Per lui è un ritorno in terra sarda, dopo aver guidato tra il 2009 e il 2019, due importanti comuni del nord dell’isola: prima Porto Torres e poi Alghero. Ora, dopo una parentesi a Roma Capitale, nella quale è stato al comando del X Gruppo Mare di Ostia, inizia una nuova avventura nella città capoluogo.

Il Comandante Calzia ha le idee chiare. Si pone l’obiettivo di dare una nuova immagine alla Polizia Locale, farla crescere grazie a una spinta innovativa, conscio che il suo compito è quello di motivare e trascinare il gruppo in modo da poter raggiungere gli obiettivi insieme alla squadra. Affinché il lavoro in team sia efficace, un ruolo di primo piano è rivestito dalla capacità di motivare il gruppo attraverso l’impiego dei colleghi in attività significative in modo da consentire agli stessi di mettere in campo le loro capacità (idee, esperienze…).

Le regole del lavoro in team sono precise: tutti devono comprendere la finalità, i membri dialogano tra loro, non deve esistere prevaricazione, ma conoscenza del singolo ruolo di ciascuno, anche nei rapporti con le forze dell’ordine presenti sul territorio, l’atmosfera di lavoro deve essere rilassata ma attenta, non deve mai mancare la tutela del compagno di pattuglia.

Gli obiettivi del Comando sono essenzialmente due: aumento del presidio nelle zone sensibili e potenziamento del corpo.

Per quel che riguarda il primo, il tema è l’apertura di un ufficio di presidio a Marina Piccola. Cagliari ha circa otto chilometri di spiaggia cittadina, il frequentatissimo Poetto, che richiede particolare attenzione durante tutto l’anno e, in particolare, durante la stagione estiva. Quindi, si è scelto per la stagione estiva orami alle porte di aumentare il controllo del litorale grazie all’apertura di un presidio fisso a Marina Piccola. Il servizio sarà assicurato, oltre che dal personale attualmente in servizio, anche dall’ausilio di ulteriori 15 agenti stagionali, che verranno assunti per quattro mesi grazie a un finanziamento biennale ottenuto. I controlli riguarderanno il rispetto dell’ordinanza balneare, il rispetto del divieto di fumo e saranno, altresì, tesi a disincentivare possibili abbandoni di rifiuti. I servizi garantiranno un vero servizio di prossimità in quanto saranno espletati mediante l’utilizzo di biciclette. A supporto di queste attività la squadra nautica pattuglierà la costa con il gommone.
Per quel che riguarda il potenziamento del corpo, i numerosi pensionamenti degli ultimi anni hanno di fatto assottigliato l’organico del Corpo e si è quindi reso necessario avviare le procedure concorsuali per rimpinguare i numeri degli operatori sul campo. Obiettivo già raggiunto perché, il 24 marzo, hanno preso servizio 34 nuovi agenti, ai quali se ne aggiungeranno altri venti entro la fine del 2022.

Commenta

Articoli correlati

Su PolMagazine il Comando di Arezzo

Il Comandante Aldo Poponcini parla dei progetti già realizzati e delle innovazioni molto importanti introdotte. Arezzo è profondamente cambiata...

Accumuli di alghe, che si fa?

I residui spiaggiati di posidonia sono rifiuti o risorsa ambientale? A chi compete la loro gestione? Facciamo chiarezza su questi aspetti di...

A Cagliari la Polizia Locale si riprende la strada

Attraverso l’aumento del presidio nelle zone sensibili e il potenziamento del Corpo, che di recente ha accolto 34 nuovi agenti. E altri...

Seguici

1,171FansLike

Ultimi Post

Su PolMagazine il Comando di Arezzo

Il Comandante Aldo Poponcini parla dei progetti già realizzati e delle innovazioni molto importanti introdotte. Arezzo è profondamente cambiata...

Accumuli di alghe, che si fa?

I residui spiaggiati di posidonia sono rifiuti o risorsa ambientale? A chi compete la loro gestione? Facciamo chiarezza su questi aspetti di...

A Cagliari la Polizia Locale si riprende la strada

Attraverso l’aumento del presidio nelle zone sensibili e il potenziamento del Corpo, che di recente ha accolto 34 nuovi agenti. E altri...

Parola d’ordine formazione specialistica di qualità per la Polizia Locale

A Nardò, in provincia di Lecce, si è svolto un PolDay dedicato alle ultime novità del Codice della Strada. La giornata di...

Sul nuovo PolMagazine si parla di riscossioni

Gestione dei proventi derivanti dalle sanzioni elevate ai sensi del Cds: programmazione o improvvisazione? Il nuovo numero della rivista...