Un organico in perenne sofferenza (5 unità) e il bisogno impellente di “assicurare maggiore sicurezza e legalità ai propri cittadini” ha dato il via, al momento sulla carta, al servizio associato di polizia municipale tra i comuni di San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo. È quanto si apprende dalla delibera n.41 del 2 maggio 2017 pubblicata sul sito istituzionale della città delle Fracchie.

La nuova entità prenderà il nome di “Corpo di Polizia Municipale Gargano Centrale”, con sede di comando nella Città di San Giovanni Rotondo (comune capofila), in ragione del numero maggiore di abitanti, e come dipendenza gerarchica i sindaci dei due comuni. Il tutto, si legge nella convenzione allegata alla delibera, sarà preceduto da una fase di sperimentazione di circa 10 mesi “piuttosto blanda rispetto alla successiva eventuale convenzione…in modo tale da avviare una prima fase di approccio sia sotto l’aspetto della spesa corrente per il più complesso servizio di P.L. a servizio delle due Comunità e anche sotto l’aspetto, importantissimo, dell’approccio con le cittadinanze”.

L’intesa, si argomenta ancora nel documento, potrebbe tornare utile “specie a San Marco in Lamis, ormai da anni priva di un vero e proprio servizio di Polizia Locale ridotto per numero di unità e per dotazioni necessarie al suo funzionamento”.

A termine sperimentazione “l’eventuale proposta di forma associativa verrà sottoposta ai Consigli Comunali di San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis che, se lo riterranno opportuno, procederanno alla sua approvazione”.

Fonte immagine: http://www.comune.bra.cn.it/images/PM-Bra_foto-Luciano-Cravero.jpg

Fonte articolo: http://www.sanmarcoinlamis.eu/2012-09-25-09-37-31/item/4491-san-marco-sicura-nasce-il-corpo-di-polizia-municipale-gargano-centrale

LEAVE A REPLY